Luciana Capperucci pittrice autodidatta, fin dall'adolescenza ho coltivato la sua passione per la pittura visitando musei e dipingendo. I suoi interessi particolari nell'arte sono: la pittura senese del 1200-1300 e la pittura astratta. La prima per l'eleganza e la morbidezza delle linee, la seconda per la sua ricerca aldilà dell'immagine.

La tecnica usata nei suoi  quadri è quella del graffito, cioè graffiare la superficie precedentemente ricoperta da una lamina dorata e dai pastelli ad olio.Tale tecnica le permette di mettere in evidenza la  parte più nascosta di una rappresentazione, facendo emergere quello che non si rivela al primo sguardo.

Numerose sono le mostre a cui ha partecipato con successo e consensi dello spettatore.



Luciana Capperucci  self-taught painter, since adolescence cultivated her passion for painting, visiting museums and painting. Her special interests in art are: the Sienese painting of 1200-1300 and abstract painting. The first for the elegance and softness of the lines, the second for its research beyond the image.

The technique used in her paintings is the graffiti one: scratching the surface previously covered in gold leaf and oil pastels. Her technique allows her to bring out the most hidden part of a representation, bringing out what is not revealed at first glance.

There are numerous exhibitions in which she participated with success and acclaim of the viewer.